Home > Attività sul territorio > Didattica > Incontro sul tema "Documentare il Contemporaneo: mostre, artisti e...
27/03/2018

Incontro sul tema "Documentare il Contemporaneo: mostre, artisti e gallerie a Roma dal secondo dopoguerra nei filmati dell'Istituto Luce"

Inaugurazione della mostra, Pittori moderni dalla collezione Cavellini, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, 1957. Da s. a d. Franchina, Vedova, Cavellini, Bucarelli, Burri. da L. Cantatore, E. Sassi Palma Bucarelli immagini di una vita, Roma Palombi 2011
Tipologia: Iniziativa didattica

Luogo: Teatro dei Dioscuri - via Piacenza, 1b

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Nicoletta Cardano

Hashtag: #educaroma

Dal dopoguerra a tutti gli anni Sessanta l'informazione, anche dell'arte, è passata  attraverso le sale cinematografiche.
In attesa dello spettacolo un vasto pubblico dalla fisionomia eterogenea assisteva alla proiezioni dei cinegiornali, brevi rassegne di notizie con lo scopo di fornire una cronaca dell'attualità.
L'incontro, curato da Nicoletta Cardano, ripercorre attraverso i servizi filmati di diversi cinegiornali ( dalla “Settimana Incom” a “Radar”) alcuni momenti salienti delle vicende artistiche a Roma: le mostre istituzionali, come la Quadriennale e le rassegne di respiro internazionale organizzate alla Galleria Nazionale d'arte moderna da Palma Bucarelli, le interviste agli artisti come de Chirico o Guttuso, le attività delle gallerie, e molto altro ancora.
I filmati che verranno mostrati sono testimonianze preziose sugli artisti, le opere,  le mostre, gli allestimenti, il mercato dell'arte. Documentano tuttavia conformismo e arretratezza nella recezione dell'arte contemporanea e, quindi, nella sua comunicazione.
In tal senso i  documenti audiovisivi dal secondo dopoguerra ,conservati nell'Archivio Storico dell'Istituto Luce,  si rivelano una fonte preziosa e non ancora del tutto indagata per lo studio della storia dell'arte.
Nicoletta Cardano, curatore storico dell’arte presso la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, è responsabile del coordinamento scientifico del Catalogo Unico e delle attività didattiche. I suoi studi riguardano principalmente aspetti dell’arte italiana fra la fine dell’800 e gli anni ‘60 del ‘900. Si è interessata in particolare di scultura, anche contemporanea e di temi legati alle arti decorative e industriali e al design.

Informazioni

Orario

Martedì 27 marzo 2018
ore 16.00
Durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto iniziativa

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Numero di persone limitato a seconda dell'incontro.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura- Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Informazioni e prenotazioni

Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 70 persone

Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Progetto a cura di Nicoletta Cardano

Il ciclo I luoghi della scienza a Roma. Collezioni e musei è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.
Il ciclo La città delle donne: fonti e narrazioni è ideato e curato dalla Società Italiana delle Storiche.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo Insieme”.
Si ringrazia la Fondazione Primoli.

Attività correlate